Fondazione Patrimonio Ca’ GrandaDi fronte alle sfide poste dai cambiamenti climatici, dalla volatilità dei prezzi e dalle nuove regolamentazioni europee che rendono sempre più difficoltosa l’attività agricola, Fondazione Patrimonio Ca’ Granda ha creato l’Accademia Ca’ Granda: un progetto di formazione dedicato agli imprenditori agricoli, per fornire loro gratuitamente conoscenze e competenze volte a tutelare la sostenibilità aziendale, sia economica che ambientale.

Scarica il programma

Un articolato programma di corsi sulla zootecnia da latte in grado di offrire una preparazione specifica e innovativa, attraverso la presentazione di tecniche, strumenti e casi pratici per muoversi con sicurezza in un settore in rapida evoluzione: 5 corsi indipendenti condotti da docenti altamente qualificati. È possibile scegliere liberamente di partecipare a uno o più corsi.


Massimizzare il valore nutrizionale dei foraggi conservati 27 ottobre 2021


L’insilamento è una tecnica naturale di conservazione che riduce al minimo le perdite di sostanza secca, energia netta e proteine degli alimenti zoo- tecnici. Il corso approfondisce nuove strategie e metodi per ottenere la massima valorizzazione delle colture coltivate in azienda, affrontando tutte le fasi: raccolta, conservazione e desilamento.

– Soluzioni integrate di insilamento: strutture, tecniche, additivi, meccanizzazione (Prof. Giorgio Borreani, Università degli Studi di Torino) – Interpretazione delle analisi degli insilati per migliorarne il valore nutrizionale (Dott. Francesco Ferrero, Università degli Studi di Torino) – Visita in azienda: strutture, compattazione, modalità di analisi


Controllo delle mastiti e riduzione uso antibiotici: asciutta selettiva – 16 novembre 2021


Una delle sfide più importanti per le aziende zootecniche da latte è la riduzione dell’uso degli antibiotici, che richiede il miglioramento della gestione sanitaria, in particolare della mammella. Il corso approfondisce le tecniche più moderne di gestione delle strutture, delle zone di stabulazione e delle operazioni di mungitura, in grado di ridurre il tenore in cellule somatiche, di prevenire i casi di mastite e di curarli in maniera mirata. – Asciutta selettiva nella bovina da latte e uso consapevole degli antibiotici (Prof. Paolo Moroni, Università degli Studi di Milano) – Caso applicativo: applicazione di protocolli per la riduzione degli antibiotici (Dott. Marco Coraglia, Consulente ARAP)


Controllo e gestione di ricavi a supporto delle scelte produttive – 15 dicembre 2021


La volatilità dei prezzi dei mercati agricoli rende sempre più incerto il risultato economico aziendale. È necessaria una conoscenza dettagliata delle dinamiche economiche della produzione, per garantire scelte gestionali profittevoli. La tenuta della contabilità non è sufficiente nemmeno per misurare lo stato di salute aziendale. Il corso introduce gli strumenti del controllo di gestione per il monitoraggio della redditività dell’azienda agricola. – Dal campo alla stalla: la redditività delle linee di produzione (Prof. Luca Ghezzi, Università Bocconi di Milano) – Caso applicativo: analisi reddittività di un’azienda zootecnica (Prof. Luca Ghezzi, Università Bocconi di Milano)


Valorizzazione dei reflui per un uso efficiente dei fertilizzanti – 11 gennaio 2022


La valorizzazione dei reflui in preziosa risorsa per le colture è un obiettivo strategico, perché migliora sensibilmente la sostenibilità aziendale riducendo gli sprechi economici e l’inquinamento ambientale. Il corso affronta le più moderne tecniche di gestione dei reflui zootecnici e del piano di conci- mazione, finalizzate a incrementare la produttività mitigando gli effetti ambientali. – Interpretazione delle analisi dei suoli finalizzata alla gestione dei fertilizzanti (Prof. Marco Acutis, Università degli Studi di Milano) – Tecniche di gestione efficiente della fertilizzazione: suolo, risorse, strumenti (Dott. Flavio Sommariva, Consulente ARAL) – Visita in azienda: nuove modalità di distribuzione dei reflui.


Gestione del sistema foraggero al servizio della stalla – 8 febbraio 2022


Di fronte alla crescente volatilità dei prezzi delle materie prime impiegate nell’alimentazione zootecnica, per la sostenibilità aziendale è strategica la valorizzazione dei foraggi e delle granelle prodotti in azienda. Il corso presenta sistemi e tecniche agronomiche per produrre in maniera efficiente le materie prime che maggiormente incidono sui costi di alimentazione. – Organizzare il sistema foraggero al servizio della stalla (Prof. Giorgio Borreani, Università degli Studi di Torino) – Caso applicativo: costruire una razione efficiente finalizzata alla maggiore produzione di latte (Dott. Luciano Comino, imprenditore agricolo)


Svolgimento dei corsi


• Il corso si terrà in presenza presso l’Abbazia di Mirasole a Opera. Accesso con green pass obbligatorio.

• La durata delle lezioni è dalle 9.30 alle 15.00, con il pranzo offerto.

• Le visite in campo si terranno in aziende limitrofe all’Abbazia da raggiungere con mezzi propri.


Domanda di ammissione


• Ogni corso è interamente gratuito, fino a un massimo di 25 partecipanti con ammissione in ordine cronologico di domanda.

• Sono ammessi esclusivamente imprenditori agricoli limitatamente a un rappresentante per azienda.

• La domanda deve essere presentata compilando il modulo on line: www.fondazionepatrimoniocagranda.it/accademia/

Fondazione patrimonio Ca’ Granda
Fondazione Patrimonio Ca’ Granda è un ente no profit che finanzia la ricerca scientifica del Policlinico di Milano, attraverso la valorizzazione di un patrimonio rurale di 8.500 ettari, donato all’ospedale nel corso di 6 secoli per garantire a ogni persona cure gratuite. Per questo, l’ospedale è da sempre chiamato la Ca’ Granda: la grande casa di tutti.

Per ulteriore informazioni
02 55.03.84.38 02 55.03.83.19 393 89.19.016

accademia@fondazionepatrimoniocagranda.it