Torino Bio (300x200)

L’iniziativa “Torino Bio” è organizzata da Cia e Anabio e rientra nel cartellone di “Green Weeks”, la rassegna promossa da Città di Torino e Fondazione Torino Smart City per avvicinare i cittadini ai temi della sostenibilità e dell’agricoltura bio.

Comunicare i valori dell’agricoltura biologica, attraverso le parole e i prodotti della terra: questo è l’obiettivo di “Torino Bio”, la manifestazione che Cia-Agricoltori Italiani e la sua associazione Anabio terranno il 28 e il 29 maggio nel capoluogo piemontese.

L’iniziativa si inserisce nella “Green Weeks”, rassegna in programma dal 20 maggio al 5 giugno che celebra la Giornata Mondiale dell’Ambiente ed è promossa da Città di Torino e Fondazione Torino Smart City. “Green Weeks” avvicina i cittadini ai grandi temi della sostenibilità tramite un intenso programma di eventi legati a: verde urbano, agricoltura, alimentazione biologica, “Smart City” e all’impegno culturale e artistico verso il “green”.

“Torino Bio” si svolgerà il 28 e il 29 maggio e prevede un programma molto ricco. Il 28 maggio alle ore 10.00 presso la Galleria San Federico in via Roma si terrà un workshop sull’agricoltura biologica. I temi trattati saranno: sostenibilità economica e sociale, tutela della biodiversità, valorizzazione delle produzioni territoriali, difesa del paesaggio e sviluppo del bio-turismo. Durante il workshop interverranno, tra gli altri: il sindaco di Torino Piero Fassino, l’assessore comunale all’Ambiente Enzo Lavolta, il Presidente nazionale della Cia Dino Scanavino e il Presidente nazionale di Anabio Federico Marchini, il Presidente della Fondazione per la Biodiversità di Slow Food Piero Sardo, il Presidente di Città del Bio Antonio Ferrentino, il Vicepresidente di Federbio e il Presidente Associazione Biodinamica Carlo Triarico.

“Torino Bio” continua il 28 maggio alle 18.00 alla Terrazza della Galleria San Federico, dove in seguito a un’introduzione del Comitato Giovani della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco sul tema “La biodiversità umana come testimonianza e monito per le generazioni future”, il protagonista del film premio Oscar “Mediterraneo” Gigio Alberti interpreterà i racconti di Raffaello Baldini.

Infine, sia sabato 28 che domenica 29 maggio, lungo i portici di via Roma sarà allestita una “mostra mercato” con esposizione e vendita di prodotti bio provenienti dal Piemonte.

Scarica qui il programma di “Torino Bio”.