frutto_amaro_2Allo scoccare dell’equinozio d’autunno ogni speranza di raccogliere l’Ampalaya nel primo anno del progetto “Nutrire la Città che Cambia” sembrava perduta, quando ho ricevuto, come si va dicendo di questi tempi, un WhatsApp. Daniele Fedeli, della Società Agricola Corbari di Cernusco sul Naviglio (MI), mi invia la fotografia che tanto speravo di vedere, ma le condizioni meteorologiche sfavorevoli dell’estate appena trascorsa avevano ormai fatto prevalere il pessimismo.