PasquaSecondo la Cia, più di 2 italiani su 10 non compreranno i dolci tipici della festività, mentre cresce il numero di chi opta per i prodotti industriali (il 51%) e di chi farà tutto da sé in cucina (+12%). D’altra parte i rincari dei prezzi, insieme alle difficoltà economiche e alla concomitanza di Pasqua con ponti e fine del mese, incidono pesantemente sui consumi.