Il coordinatore nazionale del raggruppamento tra Cia,Confagricoltura, Copagri e Aci, Dino Scanavino chiede chiarezza sugli emendamenti in discussione in Commissione Bilancio alla Camera dei Deputati

Un emendamento per “riesumare Federconsorzi”, a questo punto della discussione sulla Stabilità in Commissione Bilancio alla Camera, sarebbe innaturale, ingiustificato e del tutto incomprensibile. Ha sostenerlo è il coordinatore nazionale di Agrinsieme, Dino Scanavino, che chiede la chiusura della vicenda senza ulteriori indugi. Invece di paventare l’introduzione di emendamenti “fantasma” senza senso prosegue Scanavino si riapra una grande discussione nazionale sull’agricoltura italiana e sul sistema agroalimentare che, a partire dalle citate risorse in gioco, riproponga il tema dei servizi alle aziende agricole, della efficienza del sistema agroalimentare, dei redditi e dei costi dell’agricoltura italiana.
Il Ministero e le Regioni chiosa il coordinatore di Agrinsieme hanno ora, insieme a tutte le organizzazioni agricole, un grande e strategico ruolo da giocare.