tracciatura dei pagamentiDal 1° gennaio 2020 sono entrate in vigore le nuove norme per le detrazioni al 19% nella dichiarazione dei redditi, la tracciatura dei pagamenti con carte di debito, di credito, prepagate, bancomat, bonifico bancario/postale o assegni è diventata obbligatoria per tutte le spese tranne quelle sanitarie.

Gentile contribuente,

quest’anno fai attenzione, scegli sempre di effettuare pagamenti tramite strumenti tracciabili quali carte di debito, di credito e prepagate, bancomat, bonifico bancario/ postale o assegni.

La legge di bilancio 2020 ha infatti stabilito che dal 01.01.2020 potranno essere detratte in dichiarazione dei redditi 2021 (anno di riferimento 2020) solo le spese pagate con modalità tracciata.

La nuova norma ai soli fini della detrazione fiscale del 19%, vieta l’utilizzo del contante, per le seguenti spese:

  • spese per istruzione;

  • spese funebri;

  • spese per l’assistenza personale;

  • spese per attività sportive per ragazzi;

  • spese per intermediazione immobiliare;

  • spese per canoni di locazione sostenute da studenti universitari fuori sede;

  • erogazioni liberali;

  • spese veterinarie;

  • premi per assicurazioni sulla vita e contro gli infortuni;

  • spese sostenute per l’acquisto di abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico locale, regionale e interregionale.

Solo alcune tipologie di spese potranno eccezionalmente essere pagate anche in contanti senza perdere il diritto alla detrazione ovvero:

  • acquisto di medicinali e dispositivi medici

  • prestazioni sanitarie rese da strutture pubbliche o da strutture private accreditate al SSN (ovvero che operano in convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale).

Attenzione: in caso di prestazioni sanitarie rese da soggetti autorizzati dal SSN e non anche accreditati con lo stesso, che erogano quindi prestazioni presso studi privati o in regime di libera professione all’interno di strutture pubbliche (attività libero professionale intramoenia) è necessario che la prestazione sia pagata con strumenti tracciabili.

Oltre alle fatture e agli scontrini, ricorda di conservare anche la ricevuta del pagamento tracciabile!

Per chiarimenti non esitare a rivolgerti presso la sede Caf Cia dove hai presentato il 730.

Grazie e a presto da Caf Ciasystem!

tracciatura dei pagamenti