Terreni E’ allarme per le quotazioni dei terreni agricoli, prezzi fino a +200%. “Basta agli incentivi agli impianti di biogas – ha dichiarato il direttore di Cia Mi-Lo-Mb Paola Santeramo – che alterano la concorrenza e mettono a rischio le produzioni alimentari. Sì a quelli per il recupero dei reflui di scarto o per le biomasse locali.E’ una realtà cui mettere mano al più presto, altrimenti metterà in ginocchio l’agricoltura lombarda e nazionale. E’ un fenomeno noto, ma che si sta diffondendo, ed è arrivato anche a Milano e in Brianza, mentre nel Lodigiano continua a fare danni. Siamo a meno di un anno dall’inizio di Expo 2015, e stiamo mettendo a rischio le produzioni e la sicurezza alimentare di una delle zone più fertili del pianeta per produrre energia costosa per i contribuenti, visto che senza incentivi non si sarebbe sviluppata. Siamo favorevoli agli impianti che smaltiscono gli scarti zootecnici e che usano la legna della manutenzione dei boschi.”

 

 

  Biogas: i picchi delle quotazioni dei terreni alla pertica*

tabella