“Difendiamo l’agricoltura e l’agroalimensettimo trattori regione terna 2tare”: questo lo slogan che accompagnerà la manifestazione promossa dalle Federazioni regionali lombarde di Confagricoltura e CIA e che richiamerà a Brescia, mercoledì 18 febbraio, gli agricoltori di tutta la Lombardia con delegazioni provenienti anche dal Veneto, dall’Emilia e dal Piemonte.

Una difesa che non si realizza unicamente attraverso la necessaria e doverosa tutela e valorizzazione dei nostri prodotti di eccellenza, ma che necessita di una serie di interventi a monte utili a tutelare la competitività e la redditività delle imprese che operano in questo comparto strategico per l’assetto economico del nostro Paese.
Un quadro normativo e fiscale che garantisca alle aziende la possibilità di operare in una prospettiva sicura e di programmare adeguatamente la propria attività ed i propri investimenti.
Una semplificazione e razionalizzazione dei molteplici adempimenti burocratici ed amministrativi che gravano sulle aziende e che incidono pesantemente sui costi di gestione. Una definizione puntuale e non contradditoria delle norme attuative della nuova PAC ed un avvio rapido della nuova Programmazione Rurale, per sostenere l’ammodernamento e l’innovazione. Un’applicazione delle normative ambientali e sanitarie che non sia punitiva per le aziende, ma che tenga conto della loro realtà operative e le accompagni in un percorso di crescita virtuoso utile ad assicurare prodotti alimentari sempre più sicuri ed un apporto sempre più proficuo alla corretta gestione del territorio.

Una rapida soluzione della questione degli espropri dei terreni agricoli per la realizzazione delle “grandi opere”, che possa garantire un’adeguata compensazione alle aziende che si vedono ridurre la superficie disponibile per lo svolgimento della loro attività produttiva. Un accordo sul prezzo del latte alla stalla che riconosca e valorizzi il lavoro dei nostri allevatori e possa fornire loro un’adeguata redditività. Questi, e molti altri ancora, gli interventi necessari per promuovere il rilancio del nostro comparto agricolo ed agroalimentare, in un momento di particolare difficoltà, nell’interesse del nostro intero sistema economico e, di conseguenza, dell’intera collettività. La manifestazione ed i suoi temi verranno presentati in occasione di una conferenza stampa che si terrà lunedì 16 febbraio, alle ore 11.00, presso la sede di Confagricoltura Brescia, in via Creta 50. La manifestazione di Brescia si inquadra nell’ambito della mobilitazione promossa a livello nazionale dal Coordinamento Agrinsieme articolata su una serie di numerose iniziative già avviate sul territorio: è di queste ore l’annuncio di un’ulteriore manifestazione promossa da Agrinsieme Veneto che si terrà nella giornata di giovedì 26 febbraio a Venezia.