Novità ASDI 2016 A partire da quest’anno è possibile richiedere l’ASDI, un nuovo assegno di disoccupazione. L’ASDI può essere erogato per un massimo di sei mesi, come forma di tutela di sostegno al reddito per i lavoratori già beneficiari della NASPI per l’intera sua durata, a condizione che siano ancora privi di occupazione, che si trovino in condizione economica di bisogno, appartengano a un nucleo familiare nel quale è presente un minorenne e/o abbiamo compiuto i 55 anni e non abbiano maturato i requisiti per la pensione anticipata o di vecchiaia.

Nel dettaglio, i requisiti per richiedere l’ASDI sono:

  • Lo stato di disoccupazione

  • Dichiarazione ISEE in corso di validità, con valore pari od inferiore a 5 mila euro

  • Fruizione dell’ASDI per non più di 6 mesi nei 12 precedenti il termine di fruizione della NASPI nonché per un periodo superiore ai 24 mesi nei cinque anni precedenti il medesimo termine

  • Sottoscrizione di un patto di servizio personalizzato presso i competenti centri per l’impiego, con specifici impregni in termini di ricerca attiva di lavoro, disponibilità a partecipare ad iniziative di formazione e/o di politiche attive (20 Decreto Legislativo 150/2015)

Per ottenere l’ASDI, la domanda va presentata all’Inps esclusivamente per via telematica, entro i 30 giorni successivi alla fine del periodo massimo di fruizione della NASPI; per maggiori informazioni è possibile rivolgersi agli uffici INAC di Cia Mi-Lo-Mb. Inoltre, per ottenere o rinnovare la Dichiarazione ISEE è possibile rivolgersi agli uffici CAF di Cia Mi-Lo-Mb.